Ottimizzare il lavoro e garantire sicurezza: Sinectra aggiunge al suo processo una nuova foratrice

Ottimizzare il lavoro e garantire sicurezza: Sinectra aggiunge al suo processo una nuova foratrice

L’ottimizzazione dei tempi, delle metodologie di lavoro e la sicurezza degli operatori sono centrali per Sinectra. Per garantire sempre prestazioni ottimali, di recente, ha fatto il suo ingresso in azienda un nuovo macchinario, una foratrice oleodinamica. Uno strumento utile a migliorare il processo di foratura delle carpenterie, ovvero di tutto ciò che compone i quadri elettrici e che va nel fronte quadro (pulsanti, interruttori …).

Un altro piccolo tassello che compone l’automazione dei processi; infatti, prima l’attività di foratura prevedeva almeno cinque passaggi: tracciatura, pre foro, primo, secondo e terzo foro e foratura finale mediante punzone, con l’utilizzo di questo nuovo macchinario l’intero processo si riduce a soli tre passaggi.

La nuova foratrice consente di abbattere le tempistiche di lavoro, inoltre, il risultato restituito è estremamente accurato, grazie a un marcatore laser che realizza una foratura assolutamente perfetta. Oltre ad un risultato finale preciso, il nuovo macchinario mette l’operatore nella condizione di lavorare in completa sicurezza.

 

 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti


Follow us